Ciao Fulvio

Fulvio Dal Ri amava venire in Africa dove ACAV realizza i suoi progetti. Gli piacevano le persone, le storie e i paesaggi.
Sempre con i suoi strumenti di lavori in mano, si muoveva con leggerezza, pazienza, sempre attento alla vita che svolgeva attorno a lui. I suoi reportage documentavano soprattutto umanità, bambini, donne, uomini colti nella loro quotidianità, con i loro carichi di gioie, dolori e speranze.
Con la sua scomparsa ACAV perde un caro amico e un testimone eccezionale. E’ vicina a sua moglie Laura, nostra vice Presidente, al figlio e si unisce al dolore di quanti gli hanno voluto bene.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.