Delegazione PAT in Africa

Una delegazione della Provincia Autonoma di Trento in visita ai progetti di ACAV in Africa.

In questi giorni una rappresentanza di ACAV è in Africa per la periodica visita allo staff africano, alle comunità con le quali lavoriamo e ai progetti in atto. Sarà l’occasione per rinnovare e consolidare le relazioni, per verificare se stiamo raggiungendo gli obiettivi e per ragionare su come proseguire in futuro il nostro impegno.

Partecipa al viaggio l’Assessora provinciale Sara Ferrari, accompagnata da alcuni funzionari che insieme con ACAV, vogliono valutare sul campo le possibilità che si aprono anche alla luce delle “Linee guida per la cooperazione” recentemente approvate.

Secondo i nuovi indirizzi internazionali e nazionali infatti la Provincia ha aperto nuove prospettive per la cooperazione con i paesi emergenti, dove, come nel caso dell’Uganda, si sono superate le emergenze primarie e si è intrapresa una strada dello sviluppo sociale, economico, culturale.

In questa fase si prevede che anche le aziende private, le cooperative, gli imprenditori siano sostenuti in un percorso dove la cooperazione si realizza attraverso investimenti mirati, in grado di dare un ritorno economico a chi investe con l’impegno di contribuire alla crescita del paese in cui opera.

L’Assessora Ferrari incontrerà, quindi, esponenti del governo ugandese e amministratori dei distretti e esponenti degli organismi nazionali e internazionali che operano a Kampala per avviare un percorso condiviso.

Lo sviluppo promosso in Africa è finalizzato anche a scongiurare le migrazioni di chi cerca altrove una possibilità di sopravvivenza. I progetti che ACAV, con il sostegno della Provincia, ha messo in campo nel martoriato Sud Sudan, hanno questa finalità prioritaria. Consistono infatti nella fornitura di acqua e nella diffusione di pratiche agricole che portino alla sicurezza alimentare. L’avvio di corsi di formazione professionale permetterà poi a molti giovani di inserirsi nel mondo produttivo e di collaborare allo sviluppo.

 

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.