Fotostory: Aijo Night

Poco tempo fa vi avevamo informato in merito al progetto “Acqua per rifugiati e comunità ospitanti nel West Nile Ugandese”. Con il supporto dell’ Otto per Mille Valdese abbiamo riabilitato 15 pozzi nei distretti di Koboko, Maracha, Nebbi e Zombo. La testimonianza di una beneficiaria del progetto, Ajio Night del distretto di Koboko. “Questa fonte d’acqua è per me una manna dal cielo. La mia famiglia è composta da 9 persone. Io mi occupo della casa e dei figli, l’acqua per me è di fondamentale importanza. Prima della riabilitazione di questo pozzo dovevo percorrere ogni volta mezz’ora di strada per riempire una tanica d’acqua non potabile che usavo per fare le faccende domestiche. Per prendere l’acqua da bere e per fare da mangiare dovevo andare ancora più lontano, vicino alla scuola primaria che è molto lontana da qui. Vista la taglia dell amia famiglia dovevo andare varie volte al giorno. Sono felice che Dio abbia esaudito le mie preghiere e che possiamo ora avere una fonte d’acqua così vicina. Sono grata e contenta di poter vedere i miei bambini che corrono verso il pozzo e possono avere acqua sicura così vicina. Il mio villaggio ha sofferto molto del non avere acqua potabile, molte persone si erano ammalate. Ora dobbiamo contribuire alla manutenzione del pozzo, abbiamo un comitato che è attento alla buona gestione. Ci teniamo molto che questo pozzo duri il più a lungo possibile.” “

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.