Fotostory: Nyasio Olwaka

Un’altra testimonianza di un beneficiario del progetto idrico finanziato con i fondi dell’ Otto per Mille Valdese

“Abbiamo vissuto a lungo senza una fonte di acqua pulita, le nostre donne andavano a prelevare l’acqua dai corsi d’acqua e sapevamo tutti che non era buona per il consumo, ma non avevamo scelta. Non avevamo molte conoscenze sull’acqua, non la facevamo nemmeno bollire, quello che sapevamo era che se l’acqua è chiara, abbastanza limpida è buona da bere. Ci ha causato non pochi problemi per via delle malattie legate all’acqua. I nostri bambini sono quelli che hanno sofferto maggiormente, hanno avuto seri problemi alla pelle per via dell’acqua con cui si lavavano. I nostri corsi d’acqua sono stagionali e poiché questo villaggio si trova in una zona rocciosa, durante la stagione secca dovevamo camminare a lungo prima di trovare un ruscello che non fosse asciutto. Ho osservato che dall’apertura di questo nuovo pozzo riabilitato le persone sono felici e orgogliose di condividere questo punto d’acqua perché ci stiamo rendendo conto che l’acqua pulita e sicura migliora la nostra salute ei nostri bambini sono più felici perché andare a prendere l’acqua da un pozzo è come un sogno che si avvera. Questo pozzo si trova nel centro del villaggio e ogni famiglia può spostarsi rapidamente per accedere all’acqua pulita. Sono personalmente felice per questo progetto e in quanto LC 1 di quest’area voglio vedere che continuiamo a far funzionare questo punto d’acqua e il mio personale ne trarrà vantaggio “

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.