Testimonianza di Enima Ariye

Maggio 2020👩🏿‍👧🏿‍👦🏿📢 Una toccante testimonianza di un genitore di due bambini che frequentano la scuola di Amuru realizzata da ACAV con il sostegno della Fondazione San Zeno onlus

“Mi chiamo Enima Ariye, ho 65 anni. Vengo da Yaribe nella contea di Yei, nel Sud Sudan. Ho sette figli, ma ora sono tutti indipendenti tranne una figlia che ha avuto problemi coniugali ed è tornata a casa a vivere con me. Mi prendo cura anche dei figli dei miei fratelli defunti, due dei quali frequentano la scuola elementare di Amuru. Come genitore single e anziano, ho delle difficoltà soprattutto nella costruzione di una casa. Ma siamo felici che almeno i nostri bambini possano andare a scuola, anche adesso c’è un asilo nelle vicinanze. L’istruzione è molto importante, non solo per l’individuo, ma per un miglior servizio alla nazione. Sono contenta che i bambini possano accedere all’istruzione. Purtroppo io non ho avuto la possibilità di studiare, un giorno sono stata mandata via da una formazione perché non sapevo parlare inglese. Mi sono messa a piangere, non vorrei che ciò accadesse ai miei figli.”

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.