Una testimonianza per la festa del papà

Per la Festa del Papà noi di ACAV vi proponiamo una testimonianza di un padre che, grazie al progetto AFRICARE finanziato dalla Fondazione San Zeno, ha assistito alla costruzione della scuola elementare di Amuru che ha permesso ai suoi figli di accedere ad un’istruzione migliore.

Badi Samuel è un rifugiato sud sudanese che ora vive presso Rhino camp, in Uganda. Quando è arrivato con la sua famiglia non esisteva ancora una scuola elementare e i suoi figli frequentavano le lezioni sotto gli alberi o nelle chiese, seguiti e aiutati dagli insegnati. Vedendo i bambini correre a casa a causa del vento o della pioggia, continuava a sperare che un giorno sarebbe stata costruita una scuola nelle vicinanze. Il signor Badi ricorda l’emozione nell’assistere all’inizio dei lavori di costruzione della scuola di Amuru. Vedere i suoi figli frequentare le lezioni all’interno di aule scolastiche è stato un sogno che si è fatto realtà. Da allora i bambini e le bambine che frequentano la scuola sono in continuo aumento e si sono iscritte anche alcune ragazze madri.

Il signor Badi ci riporta la felicità di tutti i genitori per l’influenza positiva che la scuola sta avendo sui loro figli. Gli alunni ricevono molto supporto attraverso materiali come libri e penne. La parte più inaspettata è che i genitori non hanno più il peso delle tasse scolastiche da pagare e l’unica cosa a cui devono provvedere è la divisa scolastica.

Gli insegnati sono molto qualificati, dediti al loro lavoro e i genitori li supportano mandando i figli a scuola presto e aiutandoli nei compiti a casa.

Inoltre, presso la scuola è stata creata un’associazione genitori-insegnanti che riscontra una partecipazione attiva ogni qualvolta sono indette delle riunioni.

“Ho visto la scuola cambiare rapidamente sotto tutti gli aspetti e sono molto grato ad ACAV per il supporto che ha fornito”.

In foto: il signor Badi Samuel

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.