Il ponte di Keri

ponte

 

Questo ponte è il simbolo del progetto transfrontaliero con cui ACAV contribuisce a creare ponti di dialogo e di pace tra le popolazioni di confine di Uganda, Repubblica Democratica del Congo e Sud Sudan. Abbiamo promosso incontri tra esponenti delle comunità e dei governi dei tre stati, e abbiamo favorito il confronto, lo scambio di esperienze, i progetti di collaborazione futura. Un piccolo ponte, finanziato anche dal Comune di Trento e dagli studenti del Liceo “Da Vinci” di Trento, testimonia una nuova vicinanza e la possibilità di dialogo e collaborazione.

 

“Un’altra cosa che ci ha colpito molto è stata la grande festa d’inaugurazione del ponte sul fiume Keri. Infatti le autorità nei loro discorsi hanno parlato sia dell’importanza del ponte che congiunge le due sponde del corso d’acqua congolese, sia di un ponte ideale che riunisce l’etnia Kakwa, divisa dai confi ni geografici. L’infrastruttura che ACAV ha costruito è un simbolo di vicinanza non solo tra la gente Kakwa, ma anche tra noi e loro.”

Stefania e Martina Santarelli

 

 

 

 

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.